Mollo Noleggio, Convention 2022: quando il successo è frutto di passione e lavoro di squadra.

Media: assodimi.it
Data: 15/04/2022
Titolo: Mollo Noleggio, Convention 2022: quando il successo è frutto di passione e lavoro di squadra.
______________________________________________________________________________

mollo noleggio convention 2022 quando il successo è frutto di passione e lavoro di squadra

Mollo Noleggio, Convention 2022: quando il successo è frutto di passione e lavoro di squadra.

Ad Alba è andata in scena l’11esima Convention del Gruppo Mollo: un’occasione per ripercorrere le pietre miliari che hanno segnato i 50 anni di attività del Gruppo leader nel settore del noleggio, per fare il punto sul presente e tracciare la strategia futura. Con l’annuncio a sorpresa della prestigiosa partnership con il Giro d’Italia.

La sala gremita del Teatro Sociale “Giorgio Busca” di Alba, una delle strutture culturali più belle e ricche di storia della città, ha accolto con entusiasmo sabato 12 marzo l’11a Convention di Mollo Noleggio. L’appuntamento, molto atteso da tutti i partecipanti e che a causa della pandemia nel 2021 non era potuto andare in scena, è finalmente tornato ricco di ospiti e novità.

Ad aprire i lavori è stato Mauro Mollo, Presidente di Mollo Noleggio, che ha raccontato la storia dell’azienda che guida insieme al fratello Roberto Mollo. Fondato nel 1971, il Gruppo Mollo ha festeggiato nel 2021 i 50 anni di attività. L’anniversario, che purtroppo non è stato possibile celebrare lo scorso anno a causa delle limitazioni imposte dalla pandemia, fornisce l’occasione per ripercorrere sinteticamente le tappe salienti di questo percorso imprenditoriale. Un racconto tipico della migliore imprenditoria italiana nelle parole di Mauro Mollo. “Tutto ebbe inizio nel 1971 ad Alba, con l’avvio di un’attività di vendita ferramenta da parte dei nostri genitori. Nostro padre con il suo furgone girava le Langhe, di cantiere in cantiere, andando a fare la “tentata vendita”. Quel furgone è stata la nostra scuola: io e mio fratello lo accompagnavamo nelle visite ai clienti e lui, mentre guidava, ci parlava di business, ci insegnava l’etica, il modo di trattare e di confrontarsi con le altre persone. Ai nostri genitori dobbiamo tutto, lavorare con loro è stata un’università di vita. Da quella lezione è nato quello che Mollo Noleggio è oggi”.

Una tappa fondamentale nella crescita aziendale è stata il 1996, quando Mollo, in un cantiere di Alba, noleggiò la prima gru di dimensioni importanti“Quegli anni hanno segnato una svolta: siamo stati pionieri, abbiamo lavorato per sviluppare sul territorio una cultura del nolo, parlavamo già di risparmio fiscale e spiegavamo il perché convenisse noleggiare anziché comprare. Ci guidarono un forte istinto e una grande passione”.

Alla fine degli anni ‘90 Mollo Noleggio entrò nel mercato delle piattaforme aeree, creando una divisione dedicata a questo mondo.

Dagli anni 2000 è poi iniziata una crescita esponenziale che ha portato l’azienda a diventare oggi la prima società in Italia nel settore del noleggio e conseguire importanti risultati anche a livello internazionale classificandosi nel 2021 in 47esima posizione nella graduatoria dei top 50 noleggiatori europei.

Il presente di Mollo Noleggio può essere descritto attraverso alcuni numeri significativi (dati relativi al 2021): 371 dipendenti, 45 filiali, 62.000 contratti di noleggio, un fatturato che ha superato gli 80 milioni di euro (+ 30% sul 2020). Ancora Mauro Mollo: “Ogni giorno oltre 5.200 attrezzature fornite a nolo da Mollo Noleggio lavorano tra cantieri civili, infrastrutture, grandi opere, logistica, agricoltura, industria e manifestazioni. Un impegno enorme che si traduce anche in lavoro costante per tutti i nostri collaboratori, commerciali, tecnici e amministrativi, che permettono di sostenere questi numeri.” Un altro dato significativo è quello relativo alla formazione: nel 2021 Mollo ha formato più di 5.000 persone sull’uso in sicurezza delle attrezzature da lavoro (dal 2013 ad oggi sono oltre 32.000 gli operatori formati), con un’offerta di oltre 100 corsi differenti.

E per il futuro? I progetti più a lungo termine non mancano. L’azienda punterà ovviamente ad incrementare e rinnovare la propria flotta di mezzi selezionandoli come sempre tra i più affidabili e innovativi in commercio. Le scelte saranno orientate soprattutto a soluzioni “green” e tecnologie elettriche e ibride, puntando su mezzi sempre più sostenibili a livello di consumi, emissioni, rumorosità.

Nel 2022, poi, è prevista l’apertura di tre nuovi punti noleggio: a Mestre (Venezia), ad Albignasego (Padova Sud) e a Sassuolo (Mo). Ma non solo: Mollo guarda con interesse al Friuli Venezia Giulia, alle Marche, al sud della Toscana e all’area a nord di Roma; così come alla possibilità di aprire una filiale in Svizzera grazie alla sinergia con la società valtellinese Parmiani Noleggi, recentemente entrata a far parte del Gruppo Mollo, insieme a Monia Noleggi di Forlì. Ma gli investimenti continui non riguarderanno solo parco mezzi e filiali; Mollo Noleggio prevede di continuare ad investire in tecnologie e software per rendere ancora più efficienti i suoi processi; in comunicazione web con la realizzazione di un nuovo sito internet, ancora più dinamico e user friendly; in formazione, rivolgendosi non solo ai clienti ma anche ai propri collaboratori e inaugurando una nuova sede per l’Academy formativa.

Durante il suo intervento, Mauro Mollo ha condiviso con la platea della Convention un’importante riflessione sulla funzione sociale del noleggio. Il nolo ha contribuito a ridurre l’indebitamento delle imprese, che non hanno più dovuto in- vestire nell’acquisto di attrezzature – che si svalutano in breve tempo – e hanno potuto destinare risorse ad altre tipologie di investimenti per lo sviluppo della loro attività. Allo stesso tempo, è diminuito il numero delle macchine che le imprese acquistano singolarmente: avere meno mezzi porta alla necessità di meno capannoni e, di conseguenza, questo si traduce in una minor cementificazione del territorio, riduzione dell’inquinamento e in un ambiente di lavoro più salubre. Il noleggio contribuisce anche ad aumentare la sicurezza sul lavoro: i lavoratori possono contare su mezzi tecnologicamente all’avanguardia, modelli aggiornati, costantemente controllati e manutenuti nel modo corretto. I mezzi a noleggio, sempre altamente performanti, consentono quindi di ridurre i tempi di lavoro e velocizzare i cantieri. Il nolo, insomma, ha portato a un cambiamento radicale del mercato edile e non solo. Ma la più importante funzione sociale è che il noleggio ha contribuito alla creazione di migliaia di nuove imprese, grazie a ridotti esborsi economici. Ha permesso a migliaia di giovani di avviare una nuova attività e di realizzare i propri sogni imprenditoriali. Questa è la vera grande funzione sociale che il noleggio ha avuto e che avrà sempre di più in futuro.

La Convention è stata l’occasione per annunciare la nuova partnership tra Mollo Noleggio e il Giro d’Italia: l’azienda di Alba per i prossimi tre anni sarà sponsor della più importante manifestazione ciclistica Italiana. Sul palco sono saliti due campioni del ciclismo italiano, Mauro Cipollini e Paolo Bettini, il primo medaglia d’oro ai mondiali 2002, il secondo vincitore di tre coppe del mondo e della medaglia d’oro alle olimpiadi 2004. Intervistati dalla giornalista Barbara Pedrotti, hanno sottolineato come nel ciclismo ogni vincita sia il risultato di un gioco di squadra. Mollo Noleggio si ritrova nei valori della squadra e il suo business può essere paragonato a un’impresa sportiva: il successo è il risultato del lavoro di un team che ogni giorno si impegna con passione e professionalità. Mauro Mollo, Presidente di Mollo Noleggio, ha dichiarato: “Siamo orgogliosi di essere entrati nella grande famiglia del Giro d’Italia. Tra i motivi principali per cui abbiamo deciso di sponsorizzare il Giro vi è il fatto che il ciclismo è uno sport che unisce: il Giro ha saputo unire un’intera nazione sotto un’unica Maglia, quella Rosa. Il ciclismo è uno sport di squadra, in cui si vince solo grazie al supporto del team e in cui è importante essere un gruppo anche fuori dalle competizioni. I compagni di squadra diventano una seconda famiglia. Il Giro percorre il territorio italiano, attraverso luoghi e regioni in cui si trovano le nostre filiali e i nostri clienti, da nord a sud. Inoltre, condividiamo valori quali la collaborazione, l’amicizia, la lealtà, la correttezza, il rispetto, la tenacia, l’impegno, valori che fanno del ciclismo una vera e propria scuola di vita e che noi di Mollo Noleggio perseguiamo e riteniamo fondamentali nella nostra quotidiana attività lavorativa.”

La Convention si è conclusa con due momenti importanti. Il primo è stato la tradizionale cerimonia di premiazione delle anzianità lavorative, ovvero dei dipendenti in azienda da 10-15-20-25 anni, un momento all’insegna della convivialità e, ancora una volta, un riconoscimento alla forza del team e un inno allo spirito di gruppo e al lavoro di squadra. Il secondo è stato la premiazione dei figli dei dipendenti che, al termine del loro percorso di studi, hanno superato l’esame di scuola media e superiore con un’importante media voti. Si tratta di un’iniziativa che rientra nel progetto di welfare avviato anni fa dal Gruppo Mollo, volto a incrementare il benessere del lavoratore e della sua famiglia in ambiti quali la salute, l’istruzione, le assicurazioni, il tempo libero.

Aprile 2022

Chi è Mollo Noleggio

Mollo Noleggio nasce negli anni Settanta ad Alba in provincia di Cuneo. Da allora l’azienda ha sviluppato le sue attività fino a diventare la più importante società di noleggio in Italia e a posizionarsi tra le prime 50 realtà in Europa, con oltre 400 dipendenti operativi presso 45 centri nolo. L’azienda vanta la maggiore flotta disponibile in Italia, con un parco macchine altamente tecnologico e all’avanguardia composto da oltre 9 mila unità tra piattaforme aeree, mezzi per il sollevamento, gru per edilizia, autocarri, macchine movimento terra, macchine e attrezzature edili, gruppi elettrogeni e torrifaro, bagni mobili, monoblocchi e container.

come possiamo aiutarti?

Inviaci la tua richiesta,

risponderemo tempestivamente a tutte le tue domande.

Compila il form

    Come ci hai trovato?
    Accetto il trattamento dei dati personali come descritto nell’ Informativa *

    Potrebbe interessarti anche...

    Scopri cos’altro potrebbe esserti utile

    Seleziona progetto

    Mollo srl
    C.so Canale, 110 - 12051 Alba (CN) - Tel. +39 0173 444811 - info@mollonoleggio.com - P. Iva 03245340041 - C.C.I.A.A. di Cuneo N. 03245340041 - Cap. Soc 100.000€ interamente versato
    #noleggiamosoluzioni ®

    Mollo Servizi srl
    Viale Artigianato, 59 -12051 Alba (CN) - Tel. +39 0173 444811 - info@molloservizi.com - P. Iva 03971860048 - C.C.I.A.A. di Cuneo N. 327263 - Cap. Soc 100.000€ interamente versato
    #noleggiamosoluzioni ®

    Mollogru srl
    C.so Canale, 130 - 12051 Alba (CN) - Tel. +39 0173 361939 - info@mollogru.it - P. Iva 02436020040 - C.C.I.A.A. di Cuneo N. 02436020040 - Cap. Soc 15.300€ interamente versato
    #noleggiamosoluzioni ®

    Lavorazioni srl
    C.so Canale, 112 - 12051 Alba (CN) - Tel. +39 0173 444811 - info@mollofratelli.com - P. Iva 03779360043 - C.C.I.A.A. di Cuneo N. 03779360043 - Cap. Soc 10.000€ interamente versato
    #vendiamosoluzioni