fbpx

RIFACIMENTO DEL TETTO: LA COIBENTAZIONE RIENTRA NEL 110%

Richiedi info I tuoi appunti

rifacimento del tetto
RIFACIMENTO DEL TETTO: LA COIBENTAZIONE RIENTRA NEL 110%

Il Superbonus 110% può essere l’occasione per intervenire al rifacimento del tetto.

L’agevolazione prevista dal Decreto Rilancio (art.119 D.L. 34/2020) spetta per i seguenti interventi definiti trainanti

  • interventi di isolamento termico sugli involucri (cappotto termico);
  • sostituzione degli impianti di climatizzazione invernale sulle parti comuni;
  • sostituzione di impianti di climatizzazione invernale sugli edifici unifamiliari o sulle unità immobiliari di edifici plurifamiliari funzionalmente indipendenti;
  • interventi antisismici: la detrazione già prevista dal Sismabonus è elevata al 110% per le spese sostenute dal 1° luglio 2020 al 31 dicembre 2021.

Tali interventi sono agevolati entro precisi limiti di spesa. Le spese devono essere sostenute nel periodo che va dal 1° luglio 2020 al 31 dicembre 2021.

Le spese per la coibentazione del tetto rientrano nel primo di questi interventi. A condizione che, specifica l’Agenzia delle Entrate, il tetto sia “elemento di separazione tra il volume riscaldato e l’esterno, che anche assieme ad altri interventi di coibentazione eseguiti sull’involucro opaco incida su più del 25% della superficie lorda complessiva disperdente”.

Inoltre gli interventi devono portare al miglioramento di due classi energetiche dell’edificio, anche congiuntamente con gli altri interventi riguardanti l’efficienza energetica e all’installazione di impianti fotovoltaici e sistemi di accumulo.

Oltre agli interventi trainanti sopra elencati, rientrano nel Superbonus anche le spese per interventi eseguiti insieme ad almeno uno degli interventi principali sopra elencati.

Si tratta degli interventi detti trainati:

  • interventi di efficientamento energetico ordinario;
  • installazione di impianti solari fotovoltaici;
  • infrastrutture per la ricarica di veicoli elettrici.

Rifacimento del tetto e Superbonus: quali interventi sono incentivati

Il Superbonus spetta nel caso di interventi di isolamento termico delle superfici opache verticaliorizzontali (coperture, pavimenti) e inclinate delimitanti il volume riscaldato, verso l’esterno, verso vani non riscaldati o il terreno che interessano l’involucro dell’edificio.

RIFACIMENTO DEL TETTO LA COIBENTAZIONE RIENTRA NEL 110%
RIFACIMENTO DEL TETTO LA COIBENTAZIONE RIENTRA NEL 110%

Contare su un tetto bene isolato è determinante, dato che il 20% delle dispersioni di calore passano da qui.

Gli interventi devono essere realizzati su:

  • parti comuni di edifici residenziali in “condominio” (sia trainanti, sia trainati);
  • edifici residenziali unifamiliari e relative pertinenze (sia trainanti, sia trainati);
  • unità immobiliari residenziali funzionalmente indipendenti e con uno o più accessi autonomi dall’esterno site all’interno di edifici plurifamiliari e relative pertinenze (sia trainanti, sia trainati);
  • singole unità immobiliari residenziali e relative pertinenze all’interno di edifici in condominio (solo trainati).

Per tali lavori l’incentivo è calcolato su un ammontare complessivo delle spese pari a:

–       50mila euro, per gli edifici unifamiliari o per le unità immobiliari funzionalmente indipendenti site all’interno di edifici plurifamiliari

–       40mila euro, moltiplicato per il numero delle unità immobiliari che compongono l’edificio, se lo stesso è composto da due a otto unità immobiliari

–       30mila euro se lo stesso è composto da più di otto unità immobiliari.

Superbonus per il rifacimento tetto: vale anche per le tegole

RIFACIMENTO DEL TETTO LA COIBENTAZIONE RIENTRA NEL 110%

Tra gli interventi potenzialmente compresi dal superbonus non c’è so solo il rifacimento del tetto, ma anche le tegole. L’efficienza energetica dell’involucro (e quindi anche della copertura) passa attraverso una serie di benefici che vengono apportati dall’azione sinergica di più elementi quali l’isolante, ma anche le membrane impermeabilizzanti che controllano il passaggio di vapore e contribuiscono a mantenere efficiente il funzionamento dello strato di coibentazione.

Interventi antisismici e installazione di un impianto fotovoltaico

RIFACIMENTO DEL TETTO LA COIBENTAZIONE RIENTRA NEL 110%

Il rifacimento del tetto può rientrare anche nella categoria di interventi antisismici. Se l’edificio è localizzato in zone ad elevata sismicità, l’adeguamento statico può prevedere anche il ridimensionamento della struttura portante del tetto, nel rispetto delle nuove indicazioni normative. Anche in questo caso la nuova copertura potrà contribuire al miglioramento energetico dell’edificio.

Se eseguita insieme ad un intervento di risparmio energetico trainante, il Superbonus 110% spetta anche per l’installazione su edifici dell’impianto solare fotovoltaico collegato alla rete elettrica.

Beneficiari del Superbonus

RIFACIMENTO DEL TETTO LA COIBENTAZIONE RIENTRA NEL 110%

Il Superbonus può essere riconosciuto ai seguenti soggetti

  • condomìni;
  • persone fisiche, al di fuori dell’esercizio di attività di impresa, arti e professioni, che possiedono o detengono l’immobile oggetto dell’intervento;
  • Istituti autonomi case popolari (IACP) o altri istituti che rispondono ai requisiti della legislazione europea in materia di “in house providing”;
  • cooperative di abitazione a proprietà indivisa;
  • Onlus e associazioni di volontariato;
  • associazioni e società sportive dilettantistiche, limitatamente ai lavori destinati ai soli immobili o parti di immobili adibiti a spogliatoi.

Potrebbe interessarti anche...

Scopri cos’altro potrebbe esserti utile

come possiamo aiutarti?

Inviaci la tua richiesta,

risponderemo tempestivamente a tutte le tue domande.

Compila il form
Come ci hai trovato?
Accetto il trattamento dei dati personali come descritto nell’ Informativa *

Mollo srl
C.so Canale, 110 - 12051 Alba (CN) - Tel. +39 0173 444811 - info@mollonoleggio.com - P. Iva 03245340041 - C.C.I.A.A. di Cuneo N. 03245340041 - Cap. Soc 100.000€ interamente versato
#noleggiamosoluzioni

Mollo Edilizia srl
C.so Canale, 112 - 12051 Alba (CN) - Tel. +39 0173 444811 - info@mollofratelli.com - P. Iva 03779360043 - C.C.I.A.A. di Cuneo N. 03779360043 - Cap. Soc 10.000€ interamente versato
#vendiamosoluzioni

Mollogru srl
C.so Canale, 130 - 12051 Alba (CN) - Tel. +39 0173 361939 - info@mollogru.it - P. Iva 02436020040 - C.C.I.A.A. di Cuneo N. 02436020040 - Cap. Soc 15.300€ interamente versato
#noleggiamosoluzioni